Lipolaser cos’è e come funziona
Immagine di donna fitness che ha usato lipolaser

Lipolaser cos’è e come funziona

I progressi in chirurgia plastica ed estetica avanzano a passi da gigante. Ogni anno si sviluppano nuove tecniche che permettono di avvicinarsi quasi al 100% ai risultati e alle aspettative dei pazienti.

Dunque la tecnologia e l’innovazione sono diventati i nuovi alleati della chirurgia estetica. È così che nasce la lipolisi con laser: una procedura quasi per nulla invasiva e di alta precisione, con lo scopo di rimuovere il grasso da alcune parti del corpo senza intervento chirurgico, utilizzando appunto un raggio laser, che sfrutta il calore per sciogliere gli adipociti, il che rende questa tecnica una delle più innovative e richieste degli ultimi anni.

La tecnica del lipolaser è usata per vari scopi: rimuovere gli accumuli di grasso nel corpo, nel viso e per trattare le zone dove la pelle può presentare più problematiche, come per esempio la zona dell’addome dopo le gravidanze. Con il lipolaser possiamo anche aumentare il volume di glutei e mammelle in modo strategico. Essendo una tecnica non invasiva, non richiede né chirurgia né ospedalizzazione, quindi il recupero è molto veloce e i risultati sono molto soddisfacenti.

Si differenzia dalla liposuzione in quanto mentre quest’ultima rompe il grasso che poi deve essere aspirato, il lipolaser lo scioglie ed è il corpo stesso che si occupa della sua eliminazione. Non si tratta di una tecnica per dimagrire, ma per rimuovere il grasso difficile che non è possibile eliminare con la dieta e l’esercizio. In questo articolo vi racconteremo come funziona il lipolaser nel caso abbiate ancora dei dubbi su questa nuova tecnica.

Può interessarti anche: 19 Consigli Per Dimagrire Se in Salute

Come Funziona il Lipolaser

1. La tecnica del lipolaser viene effettuata per prima cosa introducendo una soluzione anestetica composta da siero fisiologico e lidocaina. Poi, attraverso una piccola incisione, si introduce il laser con una cannula sottile e flessibile e si sposta attraverso il grasso. Man mano che si sposta, il laser distrugge gli agglomerati di grasso sciogliendoli grazie al calore ed il nostro corpo si occupa della sua eliminazione, anche se è possibile aspirarlo, come avviene con la tecnica della liposuzione.

Mentre il laser scioglie il grasso, ritrae i tessuti coagulando le piccole vene durante il processo. Questo è il modo in cui si evita il sanguinamento e si stimola la produzione di collagene, che favorisce questo processo e attenua la flaccidità esistente.

2. Al termine del trattamento con il laser, si mette un bendaggio compressivo sulla zona trattata e il paziente può andare a casa e tornare alla sua vita normale entro 24 ore. Il processo dunque è piuttosto semplice. Essendo un trattamento anestetico locale, non sentiremo dolore e vedremo che ci riprenderemo rapidamente, noteremo solo una leggera infiammazione nella zona ma senza lividi, grazie alla coagulazione delle piccole vene durante l’intervento.

È consigliabile indossare una fascia di compressione per 15 giorni e farsi drenaggi linfatici manualmente. La sensazione che possiamo sentire è come quella di essere punti, nel caso fosse difficilmente sopportabile si può risolvere facilmente assumendo degli antidolorifici.

3. Il lipolaser non è indicato in vari casi da prendere in considerazione:

   – In pazienti in sovrappeso

    – In pazienti affetti da ipertensione, diabete o malattie cardiovascolari

    – Donne incinte o che ritengono di esserlo

    – Nei pazienti con problemi di coagulazione

Si raccomanda che i pazienti che scelgono la tecnica del lipolaser abbiano una pelle sufficientemente elastica. Il medico valuterà se sottoporsi a questo trattamento o meno.

4. Le zone del corpo che si possono trattare con lipolaser sono tutte quelle dove esiste tessuto adiposo, dunque il lipolaser risulta essere molto vantaggioso rispetto ad altre tecniche di riduzione del grasso. Si può trattare più di una zona in una stessa sessione, dipende dal volume da eseguire anche se si raccomandano 80 KJ per sessione e le aree che si possono trattare sono queste:

   – Ascelle: il grasso accumulato intorno alle ascelle.

   –  Addome: il grasso accumulato nell’addome e nella regione lombare.

   – Le braccia: la flaccidità nella zona interna delle braccia.

   – Collo e guancia: ammassi grassi nella zona del collo e del mento.

   – Schiena: grasso accumulato nella zona della schiena.

   – Ginocchia e caviglie: il grasso che si accumula sul lato interno e superiore delle ginocchia e sulle caviglie stesse. 

    – Glutei: ammassi grassi della zona glutea, soprattutto nella piega subglutea.

    – Gambe, cosce e fianchi: rimuovere il grasso in eccesso da queste zone 

    – Seni: molto usato nel grasso accumulato nei seni degli uomini.

Lipolaser prima e dopo

Le differenze tra prima e dopo il trattamento con il lipolaser si possono vedere immediatamente. A conclusione della procedura infatti potremo constatarlo, anche se i risultati definitivi vanno valutati a partire dalla quarta settimana dopo l’intervento. La ritrazione della pelle non è così visibile dal primo momento ma non dobbiamo preoccuparci, infatti avverrà nei mesi successivi a questo trattamento in cui potremo notare come la pelle si adatta perfettamente alla nuova silhouette. L’utilizzo del lipolaser permette di avere dei risultati molto naturali a differenza di altre tecniche di liposcultura.

Lipolaser prezzi

Il prezzo per le sedute può arrivare fino ai 5000 euro, ovviamente dipende dalle caratteristiche del paziente. Bisogna considerare la zona da trattare, quanto grasso c’è da rimuovere, il macchinario utilizzato, il numero di sedute necessarie, il dottore e la struttura sanitaria che si sceglie, più al dettaglio incidono sul prezzo anche le competenze dell’anestesista e del chirurgo, gli strumenti utilizzati e il grado di difficoltà.

Ovviamente è molto importante scegliere un bravo medico di cui è bene controllare sempre le qualifiche. Inoltre si possono consultare più medici per fare dei confronti e scegliere anche quello con cui ci troviamo più a nostro agio.

Ci sono diversi modelli di macchinario per la lipolisi con laser, principalmente esistono il Lipolaser estetico e il Lipolaser ad uso medico. Il costo di un macchinario va dai 400 Euro in su.

Lascia un commento

Chiudi il menu